varnelli striscia.png

Marche

Distilleria Varnelli

logo.png

Dal lontano 1868, per opera del padre fondatore Girolamo Varnelli, nasce la più antica distilleria marchigiana.

Mantenendo immutate in quasi due secoli di attività le tecniche di produzione e la scrupolosa professionalità artigianale ed erboristica, la Distilleria Varnelli ha saputo cogliere di volta in volta le indicazioni dei tempi aggiornandosi senza però rinunciare alla sua identità ed ai suoi valori fondamentali e puntando sempre sull’identità familiare, sulla qualità dei prodotti e sul legame con il proprio territorio.

Quattro onorevoli generazioni di erboristi hanno portato avanti le tradizioni e le ricette originali: il valore intrinseco di questi liquori ed amari dipende dalle materie prime e dalla cura artigianale con cui, ancora oggi, vengono sapientemente prodotti in un elegante edificio progettato in armonia col paesaggio circostante, in cui la modernità degli impianti si coniuga con la tradizione dei metodi produttivi.

Non si poteva non raccontare una delle distillerie che porta con onore la storia d'Italia. L'Amariere li racconterà a modo suo, con rispetto e ammirazione.

 

 I PRODOTTI 

sibilla amaro scontornato.png

AMARO SIBILLA

L'Amaro nato nel 1868 come testimone di una grande realtà chiamata Varnelli. Ottenuto, come un tempo, da un decotto su fuoco a legna di erbe officinali, radici e cortecce, dolcificato solo con del miele dei Monti Sibillini, una decantazione di lunghi mesi e un filtraggio a tela, tutte tradizioni mantenute con amore.

L'Amaro Sibilla si presenta fin da subito accurato e forbito, tra sentori di frutta matura e secca, di una consistenza leggiadra e bruna che emana una fragranza di genziana ed erbe pure, garante di lasciar sentori di caffè e miele alla gola dell'assaggiatore.

Le sue proprietà antimalariche saranno un contorno al piacere che vi riserverà ad ogni sorso, non abbiate paura a farvi del bene!

Gradazione: 34%

In due parole: Grazioso, fragrante.

erborista%20scontornato_edited.png

AMARO DELL'ERBORISTA

Fu lanciato per la prima volta ad Herbora di Verona nel 1976 e si contraddistinse subito per il suo tenore alcolico più tenue e per la sua confezione più artigianale. Di fatto fu fatto con i soliti procedimenti del suo predecessore ma, oltre al minor tenore alcolico, presenta un aroma di rabarbaro più importante e un'opalescenza tipica data dalla decisione di non filtrarlo. Oltre a ciò si esprime il miele e la genziana regalandoci un Amaro più benevole adatto a più palati.

Senza dubbio delicato, ma, citando Oscar Wilde: "Solo ciò che è delicato, e concepito con delicatezza, può dare nutrimento all’Amore".

Gradazione: 21%

In due parole: Soffice, soddisfacente.

ALTRI PRODOTTI

sambuca scontornata.png

IL VARNELLI

46%

mandarino scontornato.png

MANDARINO LIQUORE

32%

moka scontornato.png

CAFFE' MOKA

30%