_DSC1810.jpg

Liguria

Balzola 1902

Nel 1902 nacque un'osteria con stallaggio, quella fu la prima volta che apparve l'insegna Balzola. Il capostipite, Pasquale, mise già da subito l'impronta creando qualcosa di unico, creando "L'aperitivo d'Alassio", in particolare "l'Amaro dei Saraceni". Il caffè pasticceria Balzola fu uno dei primi locali in Italia, il primo in assoluto in Liguria, ad importante la moda americana dei caffè concerto. Inutile dire del successo che ebbe. Anche con l'avvento delle discoteche rimase un punto fondamentale per gli avventori. Nell'anno 2002, al compimento del 90° anniversario, il Ministro degli Interni Scajola, conferì a Pasquale Balzola (stesso nome del fondatore), una medaglia d'onorificenza. Ad oggi, arrivati alla quarta generazione, il Balzola continua ad evolversi stando al passo con i tempi, mantenendo vive le tradizioni e alto l'orgoglio. Se passate a trovarli, mi raccomando, regalatevi un "Bacio".

L'AMARO

AMARO DEI SARACENI

L’Amaro dei Saraceni viene inventato e brevettato nei primi del ‘900 da Valentino Balzola, ai tempi maestro liquorista della rinomatissima ditta Martini e Rossi.

Innamoratosi della splendida cittadina di mare che frequentava durante le vacanze estive, Alassio, si trasferì e rilevò nel cuore della città un’osteria che ben presto divenne una sala da the frequentata dai primi turisti inglesi. Fece così la sua prima comparsa l’insegna con nome Balzola. Qui si dedicò alla sua più grande passione : la distilleria, creando con gli ingredienti che la natura gli offriva  questo prezioso elisir che l’azienda tutt’oggi produce costantemente con orgoglio : l’Amaro dei Saraceni.

Frutto di un’antica ricetta segreta della Distilleria Balzola, questo amaro è una sapiente miscelazione di oltre 20 erbe salutari che la famiglia si tramanda di generazione in generazione. Gli ingredienti dell’Amaro dei Saraceni sono gli stessi dal 1902 : piante, fiori, radici, cortecce e rizomi,  che rendono il suo gusto unico e inconfondibile.

Gradazione: 40%

In due parole: Riconoscibile, grazioso.